Gagliano Giuseppe Totalitarismo e libertà nella riflessione di Bruno Leoni

Nonostante l’asservimento negli anni sessanta di gran parte degli intellettuali italiani al dogma comunista(di natura stalinista e maoista),Bruno Leoni- Docente di Filosofia del diritto a Torino e di Dottrina dello Stato a Pavia- seppe con lucidità farsi autorevole portavoce del liberalismo o più precisamente- come sottolinea Luigi Marco Bassani- anello di congiunzione tra la tradizione della scuola austriaca e quella libertaria dimostrando sia sul piano storico che sul piano teorico la natura totalitaria dei regimi comunisti.